mercoledì 31 maggio 2017

Melania in Italia: una sfilata Dolce & Gabbana

Melania Trump piace a tutti: la First Lady americana si guadagna anche l’endorsement del New York Times, tradizionalmente critico nei confronti del marito, che l’ha addirittura paragonata a Jacqueline Kennedy.



Gli occhi di ghiaccio pian piano stanno lasciando il posto al sorriso e se il marito Donald Trump ha affermato che “Gli Stati Uniti non avrebbero potuto avere un rappresentante migliore di lei”, sono in molti a pensare che abbia ragione: Melania Trump non sbaglia un colpo. Dal portamento, al comportamento, allo stile.
Bella, ricca, intelligente e alla moda. Durante l’ultima visita in Italia, Melania Trump ha sfoggiato un guardaroba perfetto. Elegante, trendy ma senza strafare, rispettoso della nostra cultura, omaggiando il made in Italy. Tutti i capi che ha indossato erano firmati Dolce & Gabbana. L’ultima collezione ovviamente, autunno inverno 17-18, creazioni che non sono ancora in vendita per i comuni mortali.
Melania Trump è scesa dall’aereo con un cappotto nero con dettagli dorati sul collo e le maniche, ha indossato un cappotto di pizzo nero (con veletta) per l’incontro col Santo Padre e la visita al Bambin Gesu’ di Roma. Poi è volata in Belgio (dove ha preferito capi di Maison Ullens e Michael Kors).
Tornata in Sicilia, Flotus ha fatto parlare di sé con il soprabito a fiori tridimensionali da quasi 40mila euro, indossato a Catania, ed abbinato ad una pochette.
A Taormina invece si è concessa un delicato abito bianco con fantasia floreale e un vestito lamè argento per l’evento a Teatro Greco. A conclusione della visita in Italia, un tubino strutturato con bottoni decorativi fasciava le sue forme nella base aerea di Sigonella. 

Post più popolari